Monetine

Ce l’avete presente la separazione dei poteri, quel principio dello stato di diritto che mette in fila, tutti indipendenti gli uni dagli altri, chi fa le leggi di uno stato, chi le applica, e chi governa questo stato? Questo bel principio stabilisce che i poteri giudiziario e legislativo possono fare ben poco se la classe politica è composta da criminali. Li può processare, condannare, ma non può impedire che ne arrivino altri. Un magistrato o un pool di tali poco può fare contro una classe politica corrotta. E’ come chiedere all’ingegnere che ha realizzato l’edificio di un ospedale di occuparsi dei trapianti d’organi. Vi sembra il caso?

E’ da irresponsabili credere che le dimissioni di un leader politico indagato possano portare alla fine di un partito, di una classe dirigente. Questi sono affari politici, dei politici. Il regime del 41bis mostra proprio come si può continuare a dirigere anche dalla cella o da un tribunale. E chi li sceglie questi politici? I cittadini. I politici vivono di elezioni e campagne elettorali. E chi c’è dietro le elezioni? I cittadini. So a cosa stai pensando, caro cittadino italiano: “I politici sono tutti uguali, la legge elettorale è un porcellum…” nah nah nah, basta. Stai ancora pensando alla legge? Smettila. Non fermarti alle monetine. E spegni quella dannata televisione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...