Sassi, riflettendo sugli aspetti negativi e positivi del “lancio del duomo”

Il 30 aprile del 1993, verso le otto di sera, mentre usciva dall’hotel Raphael di Roma, Bettino Craxi fu inondato di monetine lanciate da una piccola folla che lo attendeva fuori l’albergo. Si era appena salvato dai magistrati perché la camera aveva negato l’autorizzazione a procedere nei suoi confronti.

Cosa centra questo con il souvenir lanciato in faccia a Berlusconi? Molto poco, a cominciare dal luogo in cui i due leader politici si trovavano. Fuori da un albergo con una folla inferocita per Craxi, subito dopo un comizio con una folla di fan per Berlusconi. Eppure ci sarebbe molto su cui riflettere mettendo a confronto queste due situazioni. L’unica cosa che posso dire è che sono passati circa 15 anni, e mi sembra di vedere due cose completamente diverse. Due popoli diversi, due opinioni pubbliche di due distinti Paesi. Mi domando: ma oggi sarebbe possibile contestare Berlusconi con un lancio di reggiseni? Non credo. Sarebbe una festa, ma nel 1993 avrebbe espresso una nausea. Sono nauseato. Nauseato dalle tette, dai culi, dalle fighe, dai sorrisi, dalle battute squallide, dai ragionamenti semplificati. Ma da quando esiste il mondo tira più un pelo di…lo sappiamo bene! Non l’ha scoperto Berlusconi. Egli ha sublimato questo istinto, l’ha trasvalutato. L’ha trasformato in ragionamento, concetto, teorema, opinione, politica. Ha reso complesso un elemento semplice (la Carfagna sarà pure un deputato ma resta una figa che parla). E semplificato tutto il resto. Non c’è bisogno di essere interessati (alla politica), basta la figa! E se non ce l’hai, fanne il tuo motto! 16 anni di questo tam tam (più di venti nel tubo catodico) ci hanno distrutto, hanno incenerito l’opinione pubblica: l’hanno semplificata. Non si informa più. Non è interessata. Per questo lanciare oggi reggiseni in faccia al premier non sarebbe una contestazione. Per questo oggi sarebbe impossibile lanciargli monetine. Per questo oggi abbiamo Michele Tartaglia, e non sono contento.

Amev

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...